Il meglio della Giordania in un week-end? Sì, si può fare, e sarà indimenticabile!

Un fine settimana lungo in cui potrai ammirare i meravigliosi mosaici di Umm El Rasas, lo spettacolare scenario del Wadi Rum (da esplorare in fuoristrada), il castello crociato di Shoback e il suggestivo paesaggio del Mar Morto.

Ma soprattutto avrai modo di scoprire una delle 7 meraviglie del mondo: Petra, il più vasto insediamento archeologico del mondo; un luogo misterioso e di un impatto emotivo raro.

Luoghi principali visitati: Wadi Rum, Petra e Mar Morto 

PARTENZE DI GRUPPO ⇒ Ogni sabato da ottobre a maggio

Durata: 5 giorni / 4 notti

Partenze garantite minimo 2 persone

Quote a partire da 700 € a persona

La Quota di Partecipazione Include

  • Trasporto aereo di linea Royal Jordanian, Turkish Airlines, Austrian Airlines o altra compagnia Iata in classe turistica;
  • Sistemazione in camera a due letti con servizi privati negli hotel previsti o di pari categoria indicati in ogni singolo programma;
  • Trattamento pasti come specificato in ogni singolo programma;
  • Circuiti regolari settimanali Mistral Tour con guida locale parlante italiano;
  • I tour possono essere accorpati nelle loro parti comuni;
  • Tutte le visite, gli ingressi ed i trasferimenti espressamente indicati in ogni singolo programma;
  • Visto d’ingresso;
  • Tasse e percentuali di servizio.

La Quota di Partecipazione NON Include

  • Tasse aeroportuali;
  • Assicurazione multirischio (medico-bagaglio e annullamento);
  • Le bevande e i pasti non menzionati;
  • L’eventuale cenone di capodanno (in genere obbligatorio);
  • Le mance e le spese di carattere personale;
  • Tasse di confine tra i vari paesi quando previsto;
  • Tutto quanto non indicato nella voce “Le quote comprendono”.

Avvertenze

Requisiti ingresso in Giordania:

  1. I viaggiatori in arrivo devono effettuare non oltre le 72 ore prima della partenza un tampone molecolare (PCR test) che ne attesti la negatività al COVID-19.
  2. A coloro che non hanno completato il ciclo vaccinale, inoltre, è richiesto un secondo risultato negativo al test PCR all’arrivo all’aeroporto di Amman.
  3. Stipulazione di un’assicurazione sanitaria COVID-19 che copra eventuali costi di quarantena e trattamenti medici.
  4. Codice QR ottenuto previa registrazione sull’apposito sito governativo e compilazione del form dedicato.
Fonte QualityGroup 

Ti interessa la destinazione?

PETRA

Il Siq, un canyon stretto e suggestivo lungo oltre un chilometro e con ripide pareti di 80 metri, conduce a Petra, la città dei Nabatei, Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO dal 1985.

Si trova a 250 km a sud di Amman, in un bacino tra le montagne a Est di Wadi Araba e la grande valle che si estende dal Mar Morto fino al Golfo di Aqaba. Il primo edificio che si vede uscendo dal Siq è anche quello più iconico, il Tesoro (Khazneh) intagliato nella roccia rosa con una meravigliosa facciata larga 30 metri e alta 43, scavata all’inizio del I secolo a.C. come tomba di un re. Questo è soltanto uno delle tante meraviglie della città, dove si trovano centinaia di tombe intagliate nella roccia o scavate nei canaloni, ma anche un teatro in stile romano, obelischi, altari sacrificali, strade delimitate da colonne e templi.

Nel sito ci sono anche due musei, quello archeologico e il Nabateo, con reperti degli scavi. Per chi non vuole percorrerla a piedi ci sono i “taxi di Petra” i muli o i cammelli.

Fonte QualityGroup